Quantcast

Sud - cronaca

Vico Equense, torna l’allarme rifiuti in mare: i dettagli

Vico Equense, torna l’allarme rifiuti nell’acqua di mare

Vico Equense, in questi giorni di caldo intenso, le persone cercano di trovare sollievo come possono, andando al mare o in montagna. Per quelli che hanno deciso di godersi una bella giornata di mare, e farsi il bagno in un acqua pulita, certo non avevano fatto i conti con il ritorno dell’allarme rifiuti nelle belle acque della città.

Ebbene si, nella zona di Vico adiacente il Rivo D’Arco, la spiaggia libera e stabilimenti privati, l’acqua è sporca. Sono mesi ormai che le acque del mare sono sporche, galleggia di tutto: schiuma, buste in plastica, escrementi, pannolini, spazzatura di ogni tipo e pane. Una fogna nella quale è impossibile e rischioso fare il bagno. Il tutto ovviamente è da ricollegarsi all’inciviltà delle persone, che, a quanto pare, non risulta avere limiti.

Questi sono episodi che accadono di continuo sempre dopo giugno, probabilmente a causa del sopraggiungere, anche, della zavorra degli scarichi abusivi di privati (senza fogna) e delle varie ditte che sversano nel Rivo. (Fonte Positano News)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania