Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

Vico Equense, fontana di Piazza Umberto I usata come piscina, i Verdi: “Inaccettabile”

Vico Equense, fontana di Piazza Umberto I usata come piscina, i Verdi: “Inaccettabile”

Un’altra storica fontana utilizzata come piscina da un gruppo di incivili. Dopo i casi di Sorrento e Napoli, è la volta della Fontana dei Delfini di piazza Umberto I, a Vico Equense. A denunciare l’episodio è stato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, su segnalazione di un cittadino:“Di notte si sono tuffati in acqua gridando e ballando come se fossero in un acquapark, e non in un pezzo di storia. Il tutto mentre un altro ragazzo divertito filmava la scena con il cellulare per immortalare quel goliardico e incivile momento. Inaccettabile che quattro ragazzini, probabilmente alticci, debbano deturpare un pezzo d’arte antico che fa parte della cultura della città. Il divertimento di questi giovani cialtroni, ormai, ha raggiunto livelli incomprensibili per le persone normali. Cosa c’è di divertente in un bagno in una fontana?”.
Purtroppo il problema sta a monte, nell’educazione di questi ragazzi, che crescono con la credenza di poter essere liberi di fare qualsiasi cosa, a discapito di un’intera comunità. Non danno peso alle conseguenze – ha aggiunto Borrelli – avallati spesso da mancate punizioni a questi comportamenti. Per i ragazzi della fontana invieremo una nota al Municipio per chiedere che vengano subito individuati e multati duramente”.

Vico Equense

“L’ottocentesca fontana dei delfini di piazza Umberto I a Vico Equense utilizzata come piscina da quattro giovani balordi. Di notte si sono tuffati in acqua gridando e ballando come se fossero in un acquapark, e non in un pezzo di storia. Il tutto mentre un altro ragazzo divertito filmava la scena con il cellulare per immortalare quel goliardico e incivile momento. Inaccettabile che quattro ragazzini, probabilmente alticci, debbano deturpare un pezzo d’arte antico che fa parte della cultura della città. Il divertimento di questi giovani cialtroni, ormai, ha raggiunto livelli incomprensibili per le persone normali. Cosa c’è di divertente in un bagno in una fontana?”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.“Purtroppo il problema sta a monte, nell’educazione di questi ragazzi, che crescono con la credenza di poter essere liberi di fare qualsiasi cosa, a discapito di un’intera comunità. Non danno peso alle conseguenze – ha aggiunto Borrelli – avallati spesso da mancate punizioni a questi comportamenti. Per i ragazzi della fontana invieremo una nota al Municipio per chiedere che vengano subito individuati e multati duramente”.

Gepostet von Francesco Emilio Borrelli am Sonntag, 18. August 2019

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania