Quantcast

Sud - cronaca

Vico Equense, bimbo salvato da due vigili urbani: i dettagli

I genitori ed il bambino si stavano dirigendo presso una struttura ospedaliera di Napoli

Vico Equense, un bambino di 3 anni ha rischiato di riportare gravi danni fisici a causa di un corpo estraneo che gli ostruiva le vie nasali. I genitori del bimbo,  mentre erano diretti presso una struttura ospedaliera di Napoli, sono rimasti bloccati nel traffico e disperati dall’urgenza della questione, sono stati aiutati da due vigili della città di Vico.

Il padre del bimbo, una guida turistica che presta servizio a Sorrento, come riportato da vicoequenseonline, ha scritto una lettera al comando dei vigili, per elogiare il lavoro dei due agenti, che è stato impeccabile. Si legge: “Quasi senza sperarlo ho incontrato due vostri agenti, i quali, dopo aver capito la gravità del problema, hanno senza indugio chiesto l’autorizzazione al comando e ci hanno scortato fuori dal traffico. È stata una manna dal cielo in quanto al Santobono ci hanno spiegato che il corpo di ferro sarebbe di lì a poco entrato di sicuro nelle vie respiratorie creando seri danni”.

I due vigili hanno operato in modo da non creare problemi per la salute del bimbo; si legge ancora nella lettera:“Se non fosse stato per la solerzia e l’umanità espressa dai vostri agenti non so quanto sarei riuscito a gestire la situazione. Sono ritornato a casa ripassando apposta per Vico Equense sperando di ritrovarli e ringraziarli, e l’ho fatto e loro con tanta modestia mi hanno rassicurato di aver fatto soltanto il “loro dovere”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania