Quantcast

Banner Gori
13 ottobre - eav - circum
Sud - cronaca

Vandali distruggono treni Circumvesuviana, la società: “Episodio inaudito”

I treni avrebbero avuto uno stop obbligato di circa due ore

Un incredibile, quanto increscioso, episodio di vandalismo quello accaduto questa mattina nei confronti di un convoglio della Circumvesuviana sulla tratta Napoli-Sorrento dove un gruppo di delinquenti (così definito dalla società dei trasporti vesuviani) ha sfogato la propria inciviltà contro il treno.

L’episodio: secondo quanto si apprende, i vandali sarebbero saliti sul convoglio alla fermata di Castellammare di Stabia dando sfogo all’incredibile inciviltà che li ha portati a mandare in frantumi alcuni vetri e a divellere tutti i bordi sensibili sulle porte. In conseguenza di questi danni, si è reso necessario lo stop dei viaggi dei treni della Circumvesuviana in modo tale da poter riparare quanto distrutto.
Immediato è arrivato il commento della EAV, tramite la propria pagina Facebook:
“Abbiamo treni vecchi , lo sappiamo.La nuova gara per 300 milioni che porterà 30/40 treni nuovi si è chiusa venerdì scorso 14 giugno con due offerte di grandi multinazionali. Il revamping a breve produrrà effetti positivi. È una corsa contro il tempo.
Ma quello che è accaduto stamattina sul treno 1103 per Sorrento è inaudito. Vandali che hanno divelto tutti i bordi sensibili sulle porte rendendo impossibile continuare la corsa e creando quindi enormi problemi alla circolazione ed a migliaia di turisti. Vandali, delinquenti! Nemici del trasporto pubblico!”

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania