Quantcast

Sud - cronaca

Un vigneto di Lettere trasformato in parcheggio abusivo

Il parcheggio sarebbe stato ricavato estirpando gli alberi di vite per un’area di 420 metri quadrati. La zona abusiva è stata posta a sequestro

Lettere – Un noto ristorante dei Monti Lattari avendo bisogno di più spazio per le auto dei propri clienti avrebbe deturpato un terreno con vigneto annesso per creare un parcheggio abusivo.

Il parcheggio sarebbe stato ricavato estirpando gli alberi di vite per un’area di 420 metri quadrati. La zona abusiva è stata posta a sequestro con i sigilli posti dalla Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia, diretta dal Capitano Salvatore Della Corte.

L’intervento  in via San Martino, avrebbe portato i militari a scoprire il fondo agricolo totalmente trasformato. Infatti sembrerebbe che il proprietario del ristorante avesse ricoperto l’intera area interessata  da ghiaia e pietrisco.

La ristoratrice sarebbe stata condannata per il reato di deturpamento di area sottoposta a vincolo paesaggistico. Inoltre le la guardia di finanza avrebbe scoperto, sempre di proprietà della donna, altri fondi agricoli in affitto a cifre esose.

 

(immagine di archivio)

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania