Quantcast

Sud - cronaca

Trecase, spara durante una lite coi vicini ma cade e si rompe una gamba: arrestato

Il fatto dopo una lite condominiale

Aveva litigato con i suoi vicini di casa. Per questo un uomo di Trecase ha preso la pistola ed ha sparato. Per fortuna non ha colpito nessuno, poi nella colluttazione è caduto e si è rotto una gamba. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e residente in via Ciro Menotti, è stato arrestato per detenzione di arma clandestina.

L’uomo, un 43enne con diversi precedenti alle spalle, è stato soccorso da un’ambulanza del 118 e trasportato all’ospedale di Boscotrecase dove è piantonato in stato di fermo e in attesa delle cure mediche.
Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, subito intervenuti sul posto, intorno alle 21 è scoppiata una lite tra vicini di casa, probabilmente per futili di motivi. A quel punto, il 43enne ha estratto una pistola – con matricola abrasa e detenuta illegalmente – ed ha esploso diversi colpi di arma da fuoco. I proiettili non hanno colpito nessuno, ma lui è caduto rovinosamente a terra riportando una frattura alla gamba.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania