Quantcast

Sud - cronaca

Tragedia a Cetara, turista si accascia per un malore e muore

Tragedia a Cetara, turista si accascia per un malore e muore

Cetara, ieri pomeriggio, intorno alle 17.oo,  un turista, di ritorno con la famiglia dalla spiaggia, è deceduto nel parcheggio appena aperta la portiera della sua auto per rimettersi in viaggio. Si tratta di un uomo di 60 anni, di nazionalità sudafricana: il 60enne aveva pranzato in un ristorante di Cetara e poi aveva deciso di trascorrere il pomeriggio presso la sottostante spiaggetta della Torretta, insieme alla sua famiglia.

Sembrerebbe che l’uomo, secondo quanto ammesso dai familiari, già da diversi giorni lamentasse un dolore alla spalla e al petto. Complice anche la faticosa risalita, si è accasciato al suolo dell’area di parcheggio del ristorante presso cui era in sosta la propria auto.

Alla vista di ciò che è accaduto, la moglie e i figli sono sotto choc. In poco tempo sul posto è giunta un’ambulanza del 118 ma il medico non ha potuto far altro che costatare la morte dell’uomo “per cause naturali”, l’arresto cardiaco tra l’ipotesi maggiore.

Il tutto è nelle mani dei Carabinieri di Vietri sul mare, agli ordini del comandante Gerardo Ferrentino, i quali stanno espletando le pratiche burocratiche necessarie per il caso in questione.  (Fonte “Il Vescovado”)

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania