Quantcast

Sud - cronaca

Torre del Greco, scoperta falegnameria abusiva: i dettagli

Blitz dei vigili urbani a Torre del Greco, dove è stata scoperta una falegnameria abusiva.

La Polizia Municipale, nell’ambito dell’attività di tutela ambientale e di antifrode commerciale, ha scoperto in via Curtoli una falegnameria abusiva che utilizzava spray tossici per la verniciatura dei mobili. I caschi bianchi hanno eseguito un controllo in una falegnameria verificando che l’impresa era sprovvista delle necessarie autorizzazioni ambientali.

L’intervento delle forze dell’ordine è scaturito in seguito ad una segnalazione telefonica fatta dagli abitanti del quartiere che hanno denunciato la presenza nell’aria di gas, vapori e odori nauseabondi che impedivano loro di respirare.

La falegnameria è stata sottoposta a sequestro. L’attività commerciare era sprovvista dei permessi per l’immissione in atmosfera dei gas. Il titolare durante i controlli è stato scoperto verniciare dei mobili, in assenza delle autorizzazioni. La municipale ha verificato che il proprietario per lavorare sui mobili utilizzava un compressore con una pistola. All’arrivo dei vigili urbani l’uomo stava proprio spruzzando vernici e catalizzatore sui mobili prodotti. Data l’assenza di qualsiasi autorizzazione per tale attività, sono scattata i sigilli per le ipotesi di reati ambientali con la chiusura dell’attività di falegnameria.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania