Quantcast

Sud - cronaca

Torre del Greco, rintracciati gli autori dell’agguato fallito: quattro giovanissimi in manette

Torre del Greco, rintracciati gli autori dell’agguato fallito: quattro giovanissimi in manette tra cui due minorenni

Sono stati assicurati alla giustizia i 4 giovani ritenuti autori dell’agguato fallito nella notte del 1 luglio a Torre del Greco. La vittima designata riuscì a scampare alla morte e i quattro scapparono per le strade della città ripresi dalle telecamere della videosorveglianza, decisiva per accertare le loro identità. I sicari, riferisce Internapoli, esplosero tre colpi di pistola contro l’auto dell’ obiettivo da eliminare, che solo per una fortunata coincidenza non rimase vittima dell’agguato.
I carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno dato esecuzione a due decreti di fermo di indiziato di delitto emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli e della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata nei confronti di quattro soggetti: due minorenni (17 e 16 anni) e due maggiorenni ritenuti responsabili di tentato omicidio.
I militari hanno potuto accertare che la coppia di minori e i due maggiorenni a bordo dei loro scooter avevano seguito l’auto della vittima fino a quando questa svoltava da via XX Settembre a via del Clero; in tale circostanza il passeggero dello scooter su cui si trovano i minori puntò la pistola verso il mezzo esplodendo tre colpi di arma da fuoco, prima di dileguarsi insieme ai complici, anch’essi armati.
Uno degli arrestati minorenne è stato rintracciato alla stazione ferroviaria di Pesaro.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania