Sud - cronaca

Torre del Greco, pesca abusiva: fermati due pescatori di frodo

MAHACHAI, pescatori di gamberi
Multe e sequestri per i reati di pesca abusiva a Torre del Greco

La Direzione Marittima di Napoli, impegnata nell’ambito dell’attività di controllo a contrasto del fenomeno della pesca sportiva con attrezzi non consentiti e del prelievo di acqua di mare per l’aspersione dei prodotti ittici commercializzati in danno della sicurezza alimentare, ha effettuato controlli a Torre del Greco.

Nella giornata di ieri la Capitaneria di Porto di Torre del Greco, ha scoperto due individui incuranti di ogni regola a tutela delle risorse ittiche, intenti a pescare di frodo stendendo reti da posta a pochi metri dalla costa. Nei confronti dei pescatori fermati sono state emesse elevate sanzioni e gli attrezzi sequestrati.

Gli uomini della Capitaneria, nella mattinata di oggi hanno posto sotto sequestro 15 chili di prodotti ittici irregolarmente commercializzati in banchina da soggetti non identificati, poiché scappati all’arrivo dei militari, in mancanza di qualsivoglia garanzia per il consumatore in quanto erano destinati alla commercializzazione in cattivo stato di conservazione e privi dei requisiti minimi di igiene.

Complessivamente i militari della Capitaneria di Porto, hanno emesso sanzioni per un totale di circa 6000€. L’obiettivo dei controlli non solo mira a reprimere il fenomeno della pesca di frodo e dell’illecita concorrenza ai danni dei pescatori professionali, ma anche a limitare la pressione sugli stock ittici.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania