Quantcast

Rifiuti, un mondo di spazzatura
Sud - cronaca

Torre del Greco, l’allarme rifiuti continua: i cittadini temono per la loro salute

L’allarme rifiuti continua ancora

Torre del Greco, una situazione non più gestibile per i cittadini corallini che ormai vivono quasi in una città invasa completamente dalla spazzatura. In tutta la città si possono “ammirare” cumuli di sacchetti, che con il caldo e le belle giornate di sole  a picco, non fanno altro che riempire la città di un odore nauseabondo. E la situazione sembra peggiorare sempre di più di weekend in weekend.

Presso l’isola ecologica di via Cimaglia, alcuni residenti hanno fatto testimonianza della loro condizione: «Non puliscono da una settimana dice non faccio scendere i bambini a giocare. Anche se fa caldo preferiamo restare chiusi in casa. La puzza è insopportabile». L’eco punto presente al  piazzale Nassiriya, ritrovo anche per i giovani e di appuntamento per le partenze, essendo prossimo all’autostrada, è stracolmo. e così nelle stesse condizioni anche gli ecopunti della parte alta della città, vicino le scuole, e presso la Litoranea.  Da non dimenticare poi che a via Cappella Orefici venerdì notte ignoti hanno dato alle fiamme cumuli di rifiuti.

I cittadini sono seriamente preoccupati per la loro salute, dal momento che si trovano in pieno allarme igienico sanitario, vista la condizione in cui verte una città intera. Intanto continua la fase di stallo per il passaggio dalla  Gema, operante dal 2017 e in uscita perché revocata dal Comune, e la subentrante Buttol. La risoluzione doveva avvenire il 12 marzo, ma non si riesce a trovare un accordo con i sindacati e nel frattempo a pagarne le conseguenze è una popolazione intera, costretta a vivere nell’inciviltà e nel degrado. (Il mattino)

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania