Quantcast

Sud - cronaca

Torre del Greco, Istituto Nautico, rischio chiusura per mancanza di locali

Raia: “Già da troppi anni gli allievi, la dirigenza ed il corpo docente si son dovuti adattare ad un immobile che non è nato come scuola ma come piccolo ospedale cittadino.

Torre del Greco – Nella giornata del 6 agosto 2018 i rappresentanti delle istituzioni cittadine e metropolitane e il direttore generale dell’ASL Napoli 3 Sud si sono riuniti per discutere della chiusura dell’istituto Nautico.

Infatti una sentenza avrebbe stabilito la restituzione dei locali, attualmente occupati dall’Istituto, all’Azienda Sanitaria della città di Napoli.

La consigliera regionale del Partito Democratico, Loredana Raia, si è espressa in merito puntualizzando che per molti anni gli alunni, la dirigenza ed il corpo docente; si sono dovuti adattare ad un contesto che non era nato per ospitare una realtà scolastica.

Infatti afferma:

“Già da troppi anni gli allievi, la dirigenza ed il corpo docente si son dovuti adattare ad un immobile che non è nato come scuola ma come piccolo ospedale cittadino. Oggi, date le contingenze, è necessario porre in essere ogni utile sforzo per una soluzione definitiva adeguata, innanzitutto, alle esigenze degli studenti e dei loro docenti. Senza un’alternativa valida il Nautico di Torre del Greco non si tocca”.

Continua Raia che è necessario trovare una stabile soluzione e soprattutto cercare un modo per non sopprimere un istituto così importante per la città:

“Durante l’incontro  ho ribadito ai rappresentanti di Città Metropolitana ed al direttore dell’Asl, la dottoressa Costantini, che ringrazio per la disponibilità e sensibilità mostrata sin da subito nei confronti dei giovani studenti, la necessità di assicurare il prosieguo delle lezioni, senza soluzioni “traumatiche” intermedie. Qualsiasi sarà la soluzione che si vorrà adottare su proposta dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Palomba, una cosa è certa , lavoreremo di concerto con tutte le Istituzioni coinvolte. Perché questo indirizzo scolastico, che rappresenta un tratto identitario della nostra comunità, rimanga a Torre del Greco e continui a formare i nostri giovani, che  partono dalla natia città di mare per solcare i mari di tutto il mondo, portando con sé l’orgoglio corallino. Ho informato la preside Cimmino – conclude Raia – e lunedì incontreremo con il sindaco Palomba, la comunità scolastica per rassicurare tutti sul massimo impegno delle Istituzioni”.

 

(torresette)

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania