Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, rigettata l’istanza dei legali, Medicina Nucleare rimane chiusa

A rischio il lavoro di cinquanta dipendenti

Torre Annunziata – L’istanza avanzata dai legali dei proprietari di Medicina Nucleare del Centro Medico Oplonti di Torre Annunziata è  stata rigettata dal giudice .

I dipendenti del centro Medico sono attualmente  in ferie forzate da giorni e a rischio licenziamento.

La struttura sanitaria rimane quindi chiusi dopo i sigilli posti per presunti abusi edilizi perpetrati nella palazzina di via Roma 9/11 che ospita, per l’appunto, la Medicina Nucleare, dove si svolgono gli esami PET e Scintigrafia.

Otto sarebbero il numero degli indagati condotti a processo, tra questi vi sono tre dipendenti comunali e lo stesso direttore del CMO, Luigi Marulo.

Le sorti di una cinquantina di dipendenti che nei giorni scorsi hanno manifestato tutte le loro preoccupazioni per il futuro sono incerte.

 

Dionisia Pizzo

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania