Sud - cronaca

Torre Annunziata, politiche per l’accoglienza: il Comune aderisce ufficialmente allo SPRAR

Anche il Comune di Torre Annunziata ha deciso di aderire al “Sistema di Protezione per richiedenti e titolari di protezione internazionale ed umanitaria”,o  SPRAR: «Riconosciamo dignità umana e uguaglianza a tutti gli individui»

Il Comune di Torre Annunziata, rende noto Torresette, ha deciso di aderire al cosiddetto SPRAR, il “Sistema di Protezione per richiedenti e titolari di protezione internazionale ed umanitaria”.
“Uno degli obiettivi dell’Amministrazione Comunale – afferma l’assessore alle Politiche Sociali, Stefano Mariano – è quello dell’intervento umanitario, tendente al riconoscimento della dignità umana e dell’uguaglianza tra tutti gli individui.”

Il sistema per richiedenti asilo o rifugiati è costituito da una rete di enti locali che, grazie al coordinamento con operatori del terzo settore, garantiscono interventi di “accoglienza integrata”, prevedendo non solo vitto e alloggio, ma anche misure di informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico. Tutto sarà realizzato accedendo al Fondo Nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo, creato presso il Ministero dell’Interno.
“Avendo aderito lo scorso dicembre al Protocollo d’Intesa con la Prefettura di Napoli e l’Anci Campania – prosegue Mariano -, abbiamo contenuto nella misura della metà il numero di rifugiati che potranno richiedere accoglienza. Lo step successivo sarà quello di avviare una procedura per l’individuazione di uno o più soggetti attuatori in grado di offrire e prestare supporto all’Amministrazione comunale. Ci tengo a sottolineare – conclude l’assessore – che il numero di coloro i quali possono richiedere accoglienza è di 30 unità, e il bando prevede che sarà possibile ospitarli anche in strutture che non si trovano sul territorio di Torre Annunziata”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania