Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, nuova ordinanza comunale: “Vietato entrare in pantaloncini e canottiera”

Accesso agli uffici comunali e contenimento delle emissioni sonore, le ordinanze del sindaco Vincenzo Ascione

Torre Annunziata. Ordinanze del sindaco Vincenzo Ascione per la regolamentazione dell’accesso agli uffici comunali di Torre Annunziata e il contenimento delle emissioni sonore degli stabilimenti balneari, nonché di esercizi pubblici che si trovano nella zona del litorale oplontino.

Il primo provvedimento emanato dal primo cittadino disciplinerà orari e modalità di ingresso del personale dipendente, di Amministratori e utenti.

Agli uffici comunali si potrà accedere il lunedì, martedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00; il giovedì dalle ore 14,30 alle ore 16,30. Fanno eccezione l’Ufficio Anagrafe e Stato Civile, dove l’orario di accesso è, dal lunedì al venerdì, escluso il giovedì, dalle ore 8,30 alle ore 12,30 (il giovedì dalle ore 14,30 alle ore 16,45);  la Biblioteca Comunale, con il seguente orario: lunedì, martedì e mercoledì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 13,45 alle ore 14,45; giovedì, dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 16,45; venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

Gli utenti non potranno accedere agli uffici comunali senza appuntamento o senza aver specificato il motivo della visita. All’ingresso dovranno consegnare il proprio documento di riconoscimento (che sarà, poi, restituito all’uscita) e ritirare il pass. Inoltre sarà vietato l’accesso a gruppi di persone se non autorizzati dal Sindaco. Infine non sarà consentita l’entrata ad Amministratori, dipendenti e utenti in abiti che ledono il decoro dell’Istituzione (pantaloncini, canottiere, zoccoli, bikini, ecc..).

Per quanto riguarda, invece, il contenimento delle emissioni sonore,  gli stabilimenti balneari e gli esercizi commerciali dovranno rispettare le seguenti disposizioni: dal lunedì al giovedì e la domenica sino alle ore 1,00, il venerdì sino alle ore 2,00 e il sabato fino alle ore 3,00 del giorno successivo, si ha l’obbligo di ridurre il volume un’ora prima del suddetto orario. Inoltre, per la diffusione musicale, tutti gli esercizi dovranno munirsi di apparecchiature tecnologicamente avanzate per contenere le emissioni sonore. Per i gestori di stabilimenti balneari è fatto obbligo di posizionare apparecchi ed impianti per la diffusione di musica rivolti verso il mare.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania