Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, il Comune concede il patrocinio morale all’associazione “Ubuntu”

Il comune di Torre Annunziata concede il patrocinio morale all’associazione “Ubuntu” per le iniziative umanitarie

L’iniziativa umanitaria si concentra nella Regione di Louga del Nord Ovest in Senegal, tra le quattro più povere del Paese, ed in particolare nel villaggio di Yari Dakhar nell’arrondissement di Sakal, la cui economia si basa per la maggior parte sulla coltivazione di cereali e legumi. Proprio il rilancio dell’agricoltura sostenibile può rappresentare un efficace strumento per creare lavoro e intrattenere, o far ritornare, le donne nei villaggi e indirizzare i propri figli alla frequenza scolastica.

Le iniziative dell’associazione sono finalizzate al sostegno di un gruppo di sessanta donne, in quanto si ritiene che possano giocare un ruolo fondamentale nello sviluppo delle zone rurali e, di conseguenza, contrastare l’insicurezza alimentare.

Con questo progetto, “Ubuntu” ha ricevuto un importante riconoscimento nel concorso “Amico”, aggiudicandosi la possibilità di concretizzare il progetto stesso.

«Lo scopo di questa Amministrazione – afferma l’assessore alle Politiche Sociali, Stefano Mariano – è quello di sostenere e promuovere tutte quelle attività ed iniziative rivolte alla tutela dei diritti umani, con un occhio di riguardo alle donne ed ai minori. Il fine ultimo è quello di allontanare qualsiasi forma di discriminazione e maltrattamenti. Un elogio – conclude Mariano – va all’associazione “Ubuntu” che da anni è vicina a queste tematiche con progetti che sono ispirati dai principi di uguaglianza, solidarietà, cittadinanza e giustizia».

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania