Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, i cittadini scenderanno in piazza contro le cisterne: i dettagli

Torre Annunziata, i cittadini scenderanno in piazza contro le cisterne: i dettagli

Torre Annunziata, è una storia senza fine quella del caso delle cisterne Isecold. I cittadini oplontini sono agguerriti e hanno deciso di proteggere con le unghie e con i denti la loro salute e la salute della città, così non si arrendono alla scelta comunale ed hanno deciso di scendere dio nuovo in piazza per manifestare contro l’istallazione delle cisterne al Porto. Il corteo, organizzato dal Comitato Salera, partirà mercoledì 27, alle 18.30, dal campo sportivo e terminerà il percorso sul Lungomare Oplonti, nei pressi dei silos.

I cittadini avevano manifestato già il 14 giugno scorso per ribadire il loro “no” al progetto. Il 21 giugno, invece, il caso è approdato in Regione, dove il sindaco Vincenzo Ascione è stato ascoltato in Commissione Ambiente e Protezione Civile, presieduta da Gennaro Oliviero (Partito Democratico). In quel frangente Oliviero era stato fortemente criticato dai capigruppo di minoranza Davide Alfieri (Centro Democratico) e Raffaele Izzo (Orgoglio e Dignità), presenti in audizione, poichè Oliviero aveva concluso l’audizione senza dare loro la parola.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania