Quantcast

Sud - cronaca

Statale Sorrentina, partono i lavori al viadotto San Marco: spiegamento di vigili ma si teme il caos

Castellammare di Stabia potrebbe andare in tilt

Cinque comuni coinvolti, dieci agenti dei vigili urbani in trasferta e controllo capillare della circolazione. I numeri dell’accordo firmato ieri mattina in Prefettura tra i sindaci dell’area stabiese e sorrentina parlano delle misure messe in campo dalle amministrazioni locali per ovviare ai disagi che scaturiranno dalla chiusura per lavori di manutenzione del viadotto San Marco.

Viadotto le cui condizioni avevano messo in allarme residenti e abituali fruitori di quella strada dopo il tragico crollo di Genova. Lavori, fa sapere l’Anas, che erano comunque già programmati e non hanno nulla a che vedere con quell’allarme. Ma, intanto, la situazione traffico diventa preoccupante. Infatti, quando il viadotto sarà chiuso per il proseguimento dei lavori, tutte le auto, i pullman e i tir verranno fatti confluire nella città di Castellammare di Stabia, punto nevralgico e di unione tra NapoliSorrento e da cui tutti dovranno passare per raggiungere l’autostrada o per andare verso la costiera.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania