Quantcast

Sud - cronaca

Sorrento, sanità alla deriva: ieri la conferenza stampa del Tribunale dei diritti del malato

Sorrento, sanità alla deriva: ieri la conferenza stampa del Tribunale dei diritti del malato

Sorrento, ormai la sanità della Penisola Sorrentina è nel caso più totale. Ieri pomeriggio, proprio per parlare dei disagi che le strutture ospedaliere di Vico Equense, Sorrento e il distretto sanitario 59 dell’Asl Napoli 3-Sud di Sant’Agnello, stanno affrontando ormai da tempo, è stata indetta una conferenza stampa presso la Sala consiliare del Comune di Sorrento, indetta dal Tribunale dei diritti del malato di Cittadinanza Attiva, rappresentato da Giuseppe Staiano. Vi sono carenze di ogni genere: strutture fatiscenti, mancanze di macchinari e personale.

Come riportato dal giornale “Metropolis”, ecco le parole di Giuseppe Cuomo, Sindaco di Sorrento: “Mi vergogno delle condizioni della sanità pubblica in penisola sorrentina. Anzi, qui la situazione fa schifo. Le risorse umane impiegate negli ospedali e nel distretto fanno ciò che possono, ma le loro qualità e prestazioni sono vanificate perché autorità sanitarie centrali e regionali restano sorde al diritto di essere assistiti”.

Staiano invece, dichiara: “Siamo favorevoli al nuovo ospedale unico che si farà a Sant’Agnello, ma bisognerà attendere anni. Ciò significa garantire nell’attesa un livello sufficiente di assistenza a Sorrento e Vico Equense. Un miraggio, per adesso. Tante volte il direttore generale dell’Asl Napoli 3-Sud Antonietta Costantini ha detto di accogliere le nostre segnalazioni, ma forse a sua volta deve scontrarsi con chi la illude”. I problemi più caldi? “Endemica mancanza di personale, assenza di primari e specialisti, pronto soccorso nelle mani di un solo medico, lettini a pezzi, attese infinite, mancanza di erogazione dei fondi agli anestesisti. Tanto vale chiudessero gli ospedali”.

Poi l’annuncio sulla paventata chiusura del centro di igiene mentale di Sorrento. “Appena tenteranno di portare via il primo malato da trasferire a Terzigno faremo le barricate. Dovranno passare sui nostri cadaveri”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania