Sud - cronaca

Sorrento, la Corte dei Conti assolve dirigente del Comune: i dettagli

Sorrento, la Corte dei Conti assolve dirigente del Comune: i dettagli

Sorrento, la Corte dei Conti ha assolto il dirigente del Comune di Sorrento, che era stato accusato di aver provocato un ammanco di circa 48mila euro nelle casse comunali, non avendo tempestivamente sanzionato il titolare di un bar che aveva occupato una porzione di suolo pubblico senza autorizzazione. Si tratta di A. Giammarino, dirigente dell’ufficio Attività Produttive del Comune, secondo i magistrati, il  ha rispettato la procedura prevista dalla legge e, di conseguenza, non può essere considerato responsabile nei confronti dell’erario.

Gli era stato contestato un ammanco di 48.436 euro, che aveva provocato un buco nel bilancio comunale omettendo di sanzionare i titolari di un bar del centro cittadino. I fatti risalgono al 2014, quando il dirigente aveva omesso di sanzionate il bar, in quanto questo aveva occupato una porzione di suolo pubblico senza aver presentato la richiesta di cui necessitava l’atto, al Comune.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania