Quantcast

Sud - cronaca

Sorrento, arriva la Bandiera Blu: Campania al terzo posto in italia

Dopo anni di vani tentativi la Campania sale sul podio

La Campania riesce nel traguardo di raggiungere il podio per numero di Bandiere Blu conquistate. Merito di Sorrento, Piano di Sorrento e Ispani che per la prima volta conquistano il vessillo che la Fee assegna alle spiagge caratterizzate dalla pulizia delle acque e dall’elevata qualità dei servizi offerti ai bagnanti. In totale sono 18 le Bandiere portate a casa dalla Campania: oltre alle tre new entry, tra i premiati figurano tanti Comuni soprattutto nella provincia di Salerno, da Positano a Pollica, passando per Centola e Sapri.

Ancora una volta è la Liguria la regione col maggior numero di vessilli, pari addirittura a 27 il numero complessivo. Segue la Toscana con 19 e, come anticipato, la Campania con 18. Scendono dal podio le Marche che perdono un vessillo e si fermano a quota 16. La Puglia sale a 14 (+3), la Sardegna a 13 (+2), l’Abruzzo a nove con l’aggiunta di una Bandiera Blu per un lago, anche la Calabria a quota nove con due nuovi ingressi. Il Veneto conferma le otto Bandiere di un anno fa come il Lazio, mentre l’Emilia Romagna aggiunge un vessillo salendo a quota sette e la Sicilia ne perde uno scendendo a quota sei. La Basilicata ne totalizza quattro con due nuovi ingressi, il Friuli Venezia Giulia conferma le due Bandiere dell’anno precedente. Infine il Molise che scende a una Bandiera, una in meno dell’anno scorso.
In totale sono 175 i Comuni italiani rivieraschi, per complessive 368 spiagge, e 70 gli approdi turistici che quest’anno hanno ottenuto la Bandiera Blu: un numero in crescita grazie a 12 Comuni (16 i nuovi ingressi, mentre quattro sono usciti) rispetto a dodici mesi fa. L’assegnazione avviene secondo procedure piuttosto rigide: le località vengono prima selezionate da una giuria internazionale e poi da una nazionale, fase in cui con la Fee collaborano numerosi enti come il Ministero dell’Ambiente, quello della Cultura e del Turismo, il Comando generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, l’Ispra, il Laboratorio di oceanologia ed ecologia marina dell’università della Tuscia, il Consiglio nazionale dei chimici e l’Anci.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania