Quantcast

guardia di finanza aversa caserta tabacco contrabbando
Sud - cronaca

Erano destinate al mercato inglese, sequestrate sigarette: i dettagli

 La Guardia di Finanza del Gruppo di Aversa sequestra sigarette di contrabbando destinate al mercato inglese

La Guardia di Finanza del Gruppo di Aversa ha sequestrato oltre 3.000 stecche di sigarette di marca “Regina” per un totale di circa 600 chilogrammi destinate all’estero.

Nel dettaglio due pattuglie delle Fiamme Gialle del Gruppo di Aversa hanno effettuato l’accesso presso un polo logistico dell’agro-aversano, ponendo al controllo esterno di alcuni pallets stoccati nel piazzale di una società di spedizioni imballati con un film di cellophane, in attesa di essere spediti verso l’Inghilterra.

I Baschi Verdi insospettiti hanno effettuato il controllo dei documenti di trasporto esibiti che, oltre a recare gli estremi di una persona fisica di Manchester, indicava quale oggetto della transazione dei “giubbini di prima scelta”. Da qui, la necessità di effettuare ulteriori gli accertamenti sui colli che, in alcuni punti risultavano di forma irregolare e spigolosi al tatto. Dallesuccessive operazioni di verifica sono state scoperte in cinque pallets, contenenti indumenti usati che costituivano la sola parte esterna del carico, oltre 3.000 stecche di sigarette di marca “Regina” per un totale di circa 600 chilogrammi.

Un carico illecito che nel Regno Unito avrebbe consentito all’organizzazione criminale di ricavare cospicui guadagni, ben maggiori rispetto alla vendita locale, considerati i prezzi decisamente più alti praticati nel mercato legale delle sigarette in quel Paese.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania