Quantcast

Sud - cronaca

Seconda foce del Sarno, Cimmino: “Potremmo porre fine ai problemi connessi alle esondazioni”

“La variante al piano regolatore generale è stata approvata con 18 voti favorevoli contro 4”

Gaetano Cimmino, sindaco della città di Castellammare di Stabia, ha espresso attraverso il proprio profilo Facebook tutta la sua soddisfazione dopo l’approvazione della variante al piano regolatore generale per avviare i lavori di adeguamento a seconda foce del fiume Sarno il canale Bottaro.

Ecco le sue parole:
“È stata approvata in #consigliocomunale, con 18 voti favorevoli e 4 contrari, la variante al piano regolatore generale per avviare le procedure relative all’adeguamento del canale Bottaro a seconda foce del #Sarno.
Il provvedimento sblocca di fatto l’avvio delle opere per il raddoppio della foce con riferimento al territorio di Castellammare di Stabia. Attraverso quest’opera, che rientra nell’ambito del Grande Progetto Sarno, potremo finalmente porre fine ai problemi connessi ai fenomeni di esondazione e #allagamento in corrispondenza di eventi meteorologici anche di modesta entità, dal momento che il corso del fiume e dei torrenti ad esso connessi presentano numerosi tratti insufficienti allo #smaltimento delle acque provenienti dal bacino idrografico, in particolare sul versante di via Ripuaria.
Il tratto di nuova #inalveazione verrà realizzato con sezione rettangolare in cemento armato parzialmente interrata, mentre quello finale, da realizzare su sedime del Canale Conte Sarno, sarà effettuato con sezione trapezio attraverso il rivestimento delle sponde con massi ciclopici”
.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania