Quantcast

Sud - cronaca

Scattano le indagini sulla morte di due operai di Ercolano e Torre del Greco

Primi due indagati della ditta di Casoria per cui lavoravano gli operai

Primi due iscritti nel registro degli indagati della Procura di Milano sull’incidente sul lavoro che ieri ha causato due morti. I fatti sono accaduti  a Pieve Emanuele, nel Milanese, dove due operai Salvatore Borriello, 47enne di Torre del Greco e Salvatore Palumbo, 55enne di Ercolano, hanno perso la vita, mentre lavoravano in un cantiere vicino alla ferrovia, schiacciati da una lastra.

Nel registro degli indagati sono stati inseriti due personalità pare responsabili della Cefi, ditta di Casoria (Napoli) che aveva avuto l’appalto da Rfi per costruire una barriera che isolasse i binari e che salvaguardasse i lavoratori.

Le indagini, tenuta dalla squadra di polizia giudiziaria e dalla Polfer, potrebbero portare, a breve, ad altre iscrizioni nel registro degli indagati.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania