Quantcast

Sud - cronaca

Scafati, rapina choc: famiglia sequestrata e minacciata, banda in fuga

Scafati, rapina choc: famiglia sequestrata e minacciata, banda in fuga

Li hanno sequestrati per almeno un’ora mentre gli svaligiavano casa: famiglia sotto choc a Scafati, in località Bagni, dove l’altro ieri notte un gruppo di malviventi ha fatto irruzione in una villetta con l’intenzione di fare incetta di denaro, gioielli ed altri oggetti preziosi. Sotto la minaccia di cacciaviti ed altri oggetti acuminati hanno costretto il capofamiglia ad indicare loro l’ubicazione della cassaforte. Secondo quanto raccontato dalle vittime, i banditi sarebbero in quattro o cinque, probabilmente stranieri e avevano i volti coperti dai passamontagna. Dopo aver schiaffeggiato il capofamiglia 65enne che avrebbe provato a difendere i propri cari, hanno legato tutti i membri della famiglia con delle corde, mentre gli altri della banda raccoglievano il bottino. Una rapina davvero violenta i cui autori ora sono in fuga.
“Sono notizie che ci lasciano senza parole – ha commentato il portavoce di Scafati Arancione, Francesco CarotenutoUna comunità come la nostra non può permettersi di fare ancora i conti con “zone franche”, in cui i criminali agiscono come vogliono senza un minimo di controllo. Voglio esprimere la solidarietà mia e del nostro gruppo al professionista e alla sua famiglia, che si sono ritrovati i malviventi in casa in piena notte e hanno vissuto momenti di autentico terrore, violati nell’intimità della loro abitazione oltre che derubati”. Carotenuto ha poi ribadito il suo invito al Prefetto di Salerno a potenziare il presidio locale dei Carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania