municipio scafati comune
Sud - cronaca

Scafati, proroga scioglimento del Comune per camorra: chiesti altri sei mesi ai commissari

A termine di un confronto di oltre un’ora è arrivata la conferma della volontà di chiedere al Consiglio dei ministri di prorogare di sei mesi lo scioglimento, per infiltrazioni camorristiche, del consiglio comunale di Scafati 

Al termine del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica che, ieri pomeriggio dopo le 16.30, si è riunito nel Municipio di Scafati è stata manifestata la volontà di richiedere una proroga di sei mesi dello scioglimento, per condizionamenti camorristici, del Consiglio comunale. Una discussione, riferisce LaCittàDiSalerno, determinata dalle intercettazioni ambientali raccolte dagli uomini della Dia di Salerno e confluite all’interno dell’operazione Antimafia denominata “Satyricon”, attività nata dopo l’inchiesta madre “Sarastra” partita nel 2015, e che avrebbe messo in luce l’infedeltà dei dipendenti comunali, che secondo gli inquirenti sarebbero ancora asserviti alle vecchie logiche di potere come spiegano nelle loro conversazioni Nello Maurizio Aliberti e Giovanni Cozzolino .
«Angelo Pasqualino Aliberti continua a veicolare ai sodali, con modalità in corso di accertamento, le proprie direttive, oltre a poter contare sulla disponibilità di funzionari e dipendenti del Comune di Scafati, nonostante lo scioglimento e l’insediamento della Commissione straordinaria per gestione dell’Ente nominata dal Presidente della Repubblica », si legge nell’ informativa della Direzione investigativa Antimafia. Proprio a causa di queste nuove indagini sarà chiesto al ministero dell’Interno di proporre la proroga dello scioglimento dell’Ente scafatese per altri sei mesi, come prevede la legge. Il Consiglio è stato sciolto nel gennaio del 2017. Se la proposta andrà a buon fine i commissari continuerebbero il loro incarico fino all’inizio dell’anno prossimo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania