Quantcast

foto il Mattino
Sud - cronaca

Scafati, incendio doloso Artecarta: 54 persone senza lavoro. La solidarietà degli artigiani italiani

Scafati, incendio doloso Artecarta: 54 persone senza lavoro. L’Italia dell’artigianato si autotassa per aiutare l’azienda a rialzarsi

Stanno cercando di rialzarsi i titolari di Artecarta Italia di Scafati ( Salerno). Sul sito ufficiale, i proprietari spiegano che l’azienda – leader nel settore cartotecnico – è «stata distrutta (il 14 novembre scorso ndr) da un incendio doloso e 54 persone sono rimaste senza lavoro». Ora attendono che le autorità politiche – locali, regionali e nazionali – si facciano sentire. «Per ripartire, per non far morire una realtà virtuosa». Ed è per questo motivo che i fratelli Cascone lanciano un appello al presidente delle regione Campania Vincenzo De Luca affinché «venga a Scafati, ci venga a trovare, si faccia carico per chiedere il blocco, momentaneo, di tasse e imposte. Per darci una spinta concreta a riprenderci, a ricostruire Artecarta e non far finire sul lastrico tante famiglie».

Nonostante la tragedia che li ha colpiti, i fratelli Luciano, Emiliano e Raffaele Cascone, insieme ai 54 dipendenti, hanno partecipato, a Milano, all’evento di Carla Icardi sui Maestri Panettoni, per chiedere un aiuto. E l’aiuto, concreto, lo hanno trovato in tutti i pasticceri che si sono autotassati. Non solo i grandi nomi della regione Campania come Pasquale Marigliano, Sal De Riso, Salvatore Gabbiano, Alfonso Pepe, ma anche nomi prestigiosi del Nord come Iginio Massari, Luigi Biasetto, Paolo Sacchetti e tanti altri. «Perché 52 famiglie sono senza lavoro per un atto meschino e vile. Un incendio doloso su cui le autorità stanno indagando. Un’Italia intera di cittadini, artigiani, si sta muovendo, l’azienda infatti è conosciuta su tutto il territorio per la qualità del loro lavoro, la realizzazione del packaging dedicato alla grande pasticceria».

/il Mattino

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania