Sud - cronaca

Scafati, furbetti del cartellino, quattro impiegati comunali a processo: i dettagli

Truffa ai danni del Comune di Scafati: quattro dipendenti a processo per aver timbrato il cartellino senza presentarsi a lavoro

Intere ore accumulate, ma lontano dal posto di lavoro: con l’accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato finiscono a processo quattro dipendenti del Comune di Scafati, in provincia di Salerno. Il rinvio a giudizio disposto dal gup, riferisce ilMattino, riguarderebbe G.B. , V.P., S.G. e G.G.
Il periodo temporale di riferimento di una maxi indagine, chiamata «Mal comune», condotta dalla guardia di finanza va da aprile a maggio 2016, durante il quale sono stati documentati gli spostamenti dei dipendenti finiti nel mirino degli inquirenti. Dall’ indagine sarebbe emerso che, grazie ad una serie di raggiri, i dipendenti si sarebbero allontanati arbitrariamente dal luogo di lavoro, riuscendo a marcare il proprio cartellino (badge), segnalando in questo modo ai funzionari del Comune la loro presenza.
Con questo stratagemma sarebbero riusciti a raggiungere le ore utili per avere stipendio e accessori, procurando un danno all’ Ente, che non avrebbe usufruito invece dei loro servizi effettivi causando intoppi e rallentamenti burocratici. Il tutto ai danni del cittadino. Alcuni degli imputati dovranno rispondere dell’ accusa di truffa in concorso, perché si sarebbero scambiati rispettivi favori per timbrare ognuno il cartellino elettronico dell’ altro.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania