Quantcast

Sud - cronaca

Sarno, scoperto smaltimento illecito di rifiuti: i dettagli

Scoperto a Sarno uno smaltimento illecito di rifiuti

I carabinieri forestali con il supporto del Nucleo delle Guardie Giurate dell’Accademia Kronos e del personale del Parco Regionale del Fiume Sarno hanno scoperto uno smaltimento illecito di rifiuti.

Nello specifico, a seguito dei controlli svolti nella mattinata di giorno 25 maggio le autorità hanno scoperto noto imprenditore smaltire illecitamente i reflui inquinanti prodotti dalla sua attività. Lo smaltimento avveniva prima in una vasca a servizio di un ampio piazzale, poi con un sistema di pompe sommerse azionato da un impianto elettrico realizzato ah hoc per questa finalità, sversava direttamente sul suolo, dove di fatto si era creato un vero e proprio acquitrino inquinante che, oltre a causare un diffuso fenomeno di inquinamento del suolo, vista la vicinanza al Rio Cerola e poco più a valle anche del Rio San Marino, provocava anche l’inquinamento delle acque.

Durante le perquisizioni, con l’utilizzo di specifici coloranti, i carabinieri forestali guardie giurate hanno scoperto lo smaltimento illecito di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. A margine dei controlli hanno inoltre accertato che l’imprenditore non era in grado di fornire alcuna documentazione utile a dimostrare le modalità attraverso le quali aveva periodicamente smaltito i reflui inquinanti, che venivano prodotti a seguito dell’attività lavorativa.

Dopo i controlli di rito i mezzi utilizzati per lo smaltimento sono stati sequestri, mentre l’uomo denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania