Sud - cronaca

Sarno, avevano aggredito un immigrato: presi i responsabili

I due: “Aveva infastidito alcune ragazze”

Ieri, due ragazzi avevano aggredito un extracomunitario di 27 anni di origini camerunensi, Dang Mvomo, mandandolo in ospedale dopo averlo colpito con una mazza da baseball per le strade di Sarno mentre era in giro in bicicletta.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Sarno hanno individuato e denunciato i due giovani. Con l’ausilio delle poche informazioni fornite dalla vittima sul numero di targa della vettura usata dagli aggressori sono riusciti ad individuare una Fiat Panda utilizzata da un autotrasportatore del luogo, il 22enne M. V., spesso notato in compagnia di G.D.F., 24enne di Sarno. Dopo una perquisizione domiciliare a casa del primo giovane per cercare, senza esito, la mazza da baseball utilizzata per colpire il Mvomo, entrambi sono stati convocati in commissariato dove hanno ammesso le proprie responsabilità. Secondo quanto dichiarato dai due, l’episodio sarebbe stato commesso per vendetta nei confronti del camerunense che in precedenza, insieme ad altri extracomunitari, avrebbe infastidito alcune ragazze in una piazza di Sarno, circostanza negata dalla vittima. Una volta notato che lo straniero si allontanava da solo a bordo di una bicicletta, il 24enne lo aveva colpito con un tubo di aspirapolvere successivamente abbandonato in un campo. Questa mattina è stato ascoltato, in qualità di testimone, un altro passeggero della Panda, estraneo ai fatti, che ha confermato la versione dei due amici. I due, entrambi incensurati, sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria per lesioni dolose.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania