Quantcast

Sud - cronaca

Sant’Antonio Abate, truffavano gli automobilisti con la ‘tecnica dello specchietto’: arrestati

I carabinieri sono intervenuti dopo aver assistito alla scena

I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno tratto in arresto tre uomini, già noti alle forze dell’ordine, dopo aver tentato la truffa ai danni di un anziano con la “tecnica dello specchietto”. I militari hanno assistito alla scena per poi intervenire e bloccare i truffatori.

A bordo di una Opel presa a noleggio, avevano simulato – con una botta data al volo con uno stivale – di essere stati colpiti allo specchietto da una vettura in transito su via Scafati, la Renault di un pensionato 71enne. Dopo il finto urto hanno cominciato a seguire la Renault lampeggiando, suonando il clacson e sbracciandosi per far capire al malcapitato che doveva fermarsi. A seguire la contrattazione, la convenienza di evitare il Cid (costatazione amichevole) e l’idea di portare l’auto da un “amico” che avrebbe riparato il danno a poco prezzo. I malfattori sono stati bloccati dai militari dell’Arma che hanno assistito da lontano alla scena. Sono intervenuti in aiuto dell’anziano riuscendo a evitare il versamento di 150 euro che la vittima si accingeva a consegnare.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania