Quantcast

Sud - cronaca

Salerno, intossicazione da botulino: imprenditore in gravi condizioni

Un imprenditore salernitano in rianimazione per un intossicazione da botulino: l’uomo avrebbe consumato una zuppa precotta che ha rischiato di essergli fatale

Una zuppa precotta ha messo in serio pericolo la vita di un imprenditore di Salerno,  R. P., ricoverato nel reparto di rianimazione del Ruggi da due giorni. Secondo quanto raccontato dal quotidiano La Città, l’uomo sarebbe rimasto intossicato dal botulino dopo aver consumato una zuppa precotta che lo stesso imprenditore ha ricordato di aver mangiato parlando con alcuni familiari. La tossina botulinica è una proteina neurotossica prodotta dal batterio Clostridium botulinum. È la proteina più tossica finora conosciuta e può causare avvelenamento alimentare (che può risultare letale), in particolare nel caso in cui si consumino preparati a base di carne o conserve contaminate.
Dopo alcune ore dal pasto, l’uomo ha accusato improvvisamente un malore ed è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso di Salerno di via San Leonardo dove è stato salvato grazie all’ immediata individuazione del tipo di intossicazione che lo aveva colpito. I sintomi dell’avvelenamento da botulino consistono in nausea, vomito, diarrea e forti dolori muscolari; seguono importanti problemi neurologici, secchezza delle fauci e delle vie respiratorie, alterazioni visive, disturbi della fonazione e della deglutizione.
Il rapido aggravamento delle già precarie condizioni generali può portare a morte per paralisi respiratoria e conseguente asfissia. L’imprenditore è stato poi trasferito nel reparto di malattie infettive dove è tutt’ora in osservazione, anche se avrebbe mostrato segni di miglioramento.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania