Quantcast

Sud - cronaca

Salerno, individuato uno degli aggressori del raid razzista ai danni di un musulmano

Salerno, individuato uno degli aggressori del raid razzista ai danni di un musulmano

Sarebbe stato individuato nelle scorse ore uno degli aggressori di Abu Al Quassim, cittadino italiano convertitosi all’Islam, vittima di un linciaggio lo scorso 25 agosto a Salerno. L’ aggressore sarebbe un salernitano, M.B., già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati allo spaccio di sostante stupefacenti.
A riferirlo è l’edizione odierna del quotidiano Le Cronache. Al momento forze dell’ ordine sarebbero a lavoro per risalire al complice, coinvolto in questo vile raid razzista. Stando a quanto sarebbe emerso in queste ore, i due aggressori avrebbero agito sotto incitamento di alcuni presenti che li avrebbero invitati a colpire il ragazzo “colpevole” di essersi convertito ad una religione diversa.
Intanto in città si sarebbero verificati altri episodi legati all’ odio razziale. Nei giorni scorsi, infatti, un giovane adolescente musulmano, di soli 15 anni, sarebbe stato aggredito verbalmente a bordo dell’autobus da sconosciuti.
«Non capisco queste aggressioni contro di noi», avrebbe dichiarato Abu Al Quassim, intenzionato ad andare fino in fondo alla questione per consegnare alla giustizia i responsabili dell’aggressione.
La vittima dell’aggressione dello scorsa settimana, nonostante i vari episodi non ci sta a far passare il messaggio di una città poco incline all’ accoglienza.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania