Quantcast

Sud - cronaca

Roccarainola, gli operai forestali occupano la sala consiliare del comune: i dettagli

Gli operai manifestano pacificamente

Due mesi di stipendio arretrati e i buoni pasto non ricevuti dal mese di dicembre sono i motivi del disagio provato dagli operatori forestali che hanno occupato pacificamente la sala consiliare del comune di Roccarainola, cittadina del territorio nolano in provincia di Napoli.

Raffaele De Simone, sindaco di Roccarainola, ha accolto i lavoratori che hanno potuto spiegare le loro ragioni: “Siamo stanchi di questa situazione che si ripete ciclicamente.  La battaglia quotidiana con i mutui, bollette, scadenze è impari: facciamo i saliti mortali. Ogni volta è la stessa storia, così non si può vivere e lavorare sereni”.
A confermarlo è anche  Francesco Fattoruso, segretario generale della Fai Cisl Napoli: «È una situazione difficile dove i lavoratori sono gli unici penalizzati da una burocrazia che allunga i tempi e mette a dura prova la pazienza dei lavoratori: stiamo pensando a un’iniziativa sindacale da fare magari in prefettura”.

Il primo cittadino si schiera dalla loro parte e dichiara: “Ho provato a chiamare i vertici regionali che mi hanno assicurato che in una settimana pagheranno almeno una mensilità.  Siamo dispiaciuti per i lavoratori: è una situazione che non è sostenibile”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania