Quantcast

Sud - cronaca

Riduzione della pena per il piromane del Vesuvio

Scatta la polemica

Sconto di pena per il piromane del Vesuvio, si tratta di L. Orsino, il giovane che nell’estate del 2017 causò un rogo che distrusse una vasta area del Parco Nazionale del Vesuvio. La pena prevista per il piromane andava dai 4 anni e sei mesi comminatigli in primo grado, ma sono stati ridotti a 3 anni e 10 mesi. Il 24enne fu incastrato dalla telecamere durante le indagini: l’incendio da lui appiccato produsse uno scenario a dir poco apocalittico, le cui immagini fecero il giro del mondo.

Decine di focolai infiammarono il Vesuvio e misero a rischio migliaia di vite. Con un accendino causò un rogo che stava per investire anche la sua casa. Ovviamente questa scelta presa dai giudici ha comportato una serie di polemiche, secondo la quale  la pena inflitta all’Orsino non sarebbe congrua rispetto alla gravità del reato commesso. (Il fatto Vesuviano)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania