Sud - cronaca

Procida e Ischia contro Capri: guerra per la mobilità via mare per i disabili

Procida e Ischia contro Capri: guerra per la mobilità via mare per i disabili

Guerra tra le isole di Procida, Ischia e Capri; la motivazione è da ricercare nella mobilità via mare delle persone diversamente abili. Da un lato Procida, Ischia e Capri sono insieme mobilitate alla raccolta delle firme per una proposta di legge, promossa dall’Ancim, che vada a modificare l’articolo 119 della Costituzione allo scopo di far riconoscere allo Stato la situazione di diversità e svantaggio in cui vivono le popolazioni delle piccole isole; dall’altro c’è aperto conflitto sull’attuale organizzazione dei collegamenti marittimi che vede l’isola di Capri favorita rispetto alle altre due.

Sembrerebbe che un mese fa i Sindaci delle isole,  annunciarono l’immissione servizio sulla rotta Ischia-Procida del traghetto “Naiade” della Caremar, dotato di ascensore per il trasporto delle persone con difficoltà motorie. Il “Naiade” però sembrerebbe essere tornato ad occuparsi solo della rotta Napoli-Capri, invece di continuare con quella verso e da Procida. Sembrerebbe esserci quindi, una vera e propria propensione a preferire e favorire l’isola di Capri. Ad Ischia, ad occuparsi della questione è  Federconsumatori Campania che ha avviato un’azione giudiziaria verso la compagnia Caremar.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania