Quantcast

Banner Gori
auto carabinieri truffe foto free google
Sud - cronaca

Pompei, tenta il suicidio con i figli in braccio: salvata in extremis da un carabiniere

A salvarla è stato un Angelo, di nome e di fatto

Pompei, si tratta di una donna di 29 anni che , a seguito della rottura con il marito, non essendo in grado di superare la cosa, ha tentato di commettere uno dei gesti più folli che una persona possa fare. La donna ha tentato il suicidio gettandosi dal balcone di casa, con in braccio i figli di 2 e 5 anni.

Nel momento in cui la donna ha tentato l’atto, è passato nei pressi della sua abitazione un uomo, un carabiniere, un maresciallo maggiore di nome Angelo Esposito. L’idea della donna era talmente radicata nella sua mente, che si era barricata in casa pur di non farsi aiutare, ma il maggiore a quel punto ha iniziato a sfondare la porte e, una volta entrato ha visto la scena drammatica.

Presente anche una donna dell’arma , che è riuscita a conquistare la fiducia della 29enne facendosi raccontare anche quale fosse la cosa che la turbava al punto da commettere il folle gesto: essendo stata lasciata dal marito, la donna si sarebbe trovata a gestire famiglia e figli piccoli, da sola.

Il gesto, commesso forse anche per chiedere aiuto, ha fatto scoprire la sua condizione ai servizi sociali locali, i quali hanno messo a disposizione le loro competenze, valutando il suo stato psicologico, anche per capire se sia in grado di occuparsi dei suoi figli senza ledere la loro incolumità. (Internapoli)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat