Sud - cronaca

Pompei, reperti archeologici rubati: ritrovati sul marciapiedi, i dettagli

Pompei, reperti archeologici rubati: ritrovati sul marciapiedi, i dettagli

Questa mattina, durante il controllo del territorio, i poliziotti del Commissariato di Polizia Pompei hanno notato alcuni cittadini che richiamavano la loro attenzione. Tutti segnalavano degli oggetti posti sul marciapiede nei pressi di uno dei cancelli del Parco Archeologico degli Scavi di Pompei, in Via Plinio.

Gli agenti di pattuglia hanno rinvenuto sul marciapiede due frammenti di colonne in marmo di colore bianco, di circa 25 cm di altezza e 15 cm di diametro. Recuperati i frammenti, li hanno consegnati al funzionario archeologo del parco, il quale ha riferito che i reperti risalivano all’epoca romana e che verosimilmente appartenevano al contesto archeologico locale.

Sono in corso indagini, da parte della Polizia di Stato per accertare la dinamica dei fatti. Sembra chiaro che ci sia stato un tentativo di furto. Non si sa bene se da parte di criminali o da parte di turisti. Non è la prima volta che accade al Parco Archeologico, ma sembrerebbe che questa volta, i ladri abbiano avuto un ripensamento. Intanto le forze dell’ordine sono all’opera per scovare i malfattori.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania