Quantcast

Sud - cronaca

Pompei, donna al sesto mese di gravidanza massacrata di botte dal marito: ricoverata al San Leonardo

Pompei, donna al sesto mese di gravidanza massacrata di botte dal marito: ricoverata al San Leonardo

Bruttissima storia in un Comune del Vesuviano: a Pompei, in provincia di Napoli, un uomo avrebbe aggredito sua moglie al sesto mese di gravidanza, procurandole molte contusioni. Vittima della violenza inaudita del marito è una 35enne originaria della città mariana. Secondo quanto emerso, la donna, poco dopo la violenta aggressione, sarebbe corsa all’ospedale di Castellammare di Stabia dove avrebbe supplicato i medici di salvare il bambino che porta in grembo, come riportato dal sito ilfattovesuviano.
La vittima ha denunciato ai sanitari l’aggressione del marito al termine di una lite. Al momento non sono stati ancora resi noti i motivi, qualora ce ne fossero, che hanno fatto scattare l’ira dell’uomo e la conseguente aggressione. Sul caso sta indagando la polizia per ricostruire se la storia di violenze ai danni della donna sia di lunga data o se si sia consumata in un singolo episodio. Per fortuna dall’ospedale stabiese sarebbe giunta la notizia che il piccolo è salvo e non avrebbe riportato particolari conseguenze. La donna è stata medicata e rassicurata dai medici sulle condizioni del suo bambino che tra pochi mesi potrà dare alla luce.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania