Quantcast

Sud - cronaca

Pompei, approvata la nuova sistemazione dei loculi al cimitero: non risolti i problemi legati alla vendita illegale

Il Consiglio Comunale delibera la nuova sistemazione dei loculi al cimitero, ma arriva la protesta: “Hanno pensato al futuro ma non hanno risolto i problemi del passato”

“Hanno pensato al futuro ma non hanno risolto i problemi del passato”. Sarebbe stata questa la replica di un anziano e stimato medico di famiglia di Pompei, raccolta da Torresette, alla fine del Consiglio comunale di mercoledì 2 maggio, che ha deliberato la collocazione dei loculi cimiteriali che si dovranno costruire con fondi privati, in parte già anticipati dai pompeiani.“dopo 5 anni sono stati stabiliti i criteri per costruire nuovi loculi senza aver risolto il problema di quelli che erano stati venduti illegalmente in precedenza e che non sono stati ancora restituiti”. Il medico fa riferimento allo scandalo emerso dall’inchiesta Terrasanta nel 2015, riferita ad accadimenti degli anni precedenti. Secondo quanto emerso nella suddetta indagine investigativa della Polizia, sarebbero stati venduti indebitamente loculi privati da parte di dipendenti comunali del cimitero. La questione è ancora sotto giudizio, per cui l’anziano professionista non può ancora disporre del loculo al cimitero di Pompei che anni prima era stato venduto. A suo dire, nessuno al comune si è davvero impegnato per risolvere questa situazione in cui si è ritrovato con altri cittadini pompeiani truffati.

Emblematico il dato che la proposta della nuova sistemazione dei loculi porti la firma della minoranza, a dimostrazione dello spirito di massima collaborazione che vige nel Consiglio in questo periodo.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania