Quantcast

Sud - cronaca

Piano di Sorrento, morta dopo una lunga agonia la donna investita dal furgoncino

Piano di Sorrento, morta dopo una lunga agonia la donna investita dal furgoncino, Rosa Porzio non ce l’ha fatta

Morta dopo due mesi di agonia in ospedale, lottando tra la vita e la morte. Sono finite le sofferenze di Rosa Porzio, la 64enne travolta da un furgoncino a Piano di Sorrento, in provincia di Napoli. La donna è morta all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli dopo essere stata ricoverata per poco più di due mesi ovvero dalloscorso 3 giugno quando venne investita da lungo la statale 163, non molto lontano dalla sua abitazione. Le ferite riportate in seguito all’impatto, quando venne sbalzata prima contro il muro e poi sull’asfalto, erano troppo gravi e non le hanno lasciato scampo.

La donna era stata portata prima all’ospedale di Sorrento e poi al San Giovanni in eliambulanza. Le sue condizioni apparvero subito gravi.Alla guida del furgone che la investì c’era un commerciante di 82 anni. Si aggrava adesso la sua posizione e potrebbe essere indagato per omicidio stradale dalla procura di Torre Annunziata che già aveva aperto un fascicolo dopo l’incidente per capirne l’esatta dinamica. L’uomo, stando a quanto emerso, dopo averla investita non si fermò per prestarle soccorso, condotta che gli costerà l’accusa di omissione di soccorso.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania