Sud - cronaca

A Pescara appuntamenti importanti per informare sull’Alzheimer

21 Settembre 2016: una data importante per coloro che vivono ogni giorno il dramma della gestione della demenza di Alzheimer!

La giornata, istituita nel 1994 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Alzheimer Disease International per creare una coscienza pubblica sulla malattia e riunire in tutto il mondo malati, familiari e associazioni Alzheimer, verrà celebrata a Pescara attraverso le seguenti iniziative:

  • Mercoledì 21 Settembre 2016 alle ore 21.00 presso l’Auditorium “Leonardo Petruzzi”, sito in Via delle Caserme n. 22 a Pescara si svolgerà una serata dedicata a questa patologia dove verranno fornite informazioni utili ai familiari. Si proietterà, inoltre, in prima visione nazionale, il cortometraggio “Non temere” del registra Marco Calvise, presentata in contemporanea in ben 11 diverse città italiane, da Genova a Roma, da Livorno a Paullo (MI), da Pescara a Messina, da Sesto San Giovanni a San Severo (FG). Seguirà una tavola rotonda dove l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pescara, Giuliano Diodati, ed esperti del settore relazioneranno su una realtà sempre più diffusa e dura da vivere, sia per il malato che per i familiari. I cittadini ed i mass media sono invitati a partecipare.
  • Domenica 25 Settembre 2016 dalle ore 9.00 alle ore 19.00 presso Piazza della Rinascita a Pescara si svolgerà un’iniziativa che vedrà la presenza di esperti del settore riuniti in uno stand informativo per comunicare ai cittadini l’importanza della prevenzione, il riconoscimento dei sintomi ed i comportamenti utili per migliorare lo stile di vita del paziente in seguito alla diagnosi. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Pescara, dalla ASL di Pescara, dalla Società Italiana di Geriatria e Gerontologia, dall’Associazione Multidisciplinare di Geriatria ed organizzata dall’Associazione Alzheimer Uniti Abruzzo Onlus, dalla Croce Rossa di Pescara, dalla Misericordia di Pescara e dall’Associazione ASSO Onlus – Centro Igea (struttura semi-residenziale specializzata nella gestione dei pazienti con demenza di Alzheimer o altre sindromi correlate al decadimento cognitivo).

Le occasioni saranno utili anche per fornire informazioni ai familiari sui nuovi approcci innovativi utilizzati nel Centro IGEA di Pescara: dalla musicoterapia alla terapia occupazionale, dalla teatroterapia alla terapia del sorriso; un progetto, denominato “Coccole per l’anima”, che nasce dalla collaborazione del Centro IGEA con i volontari dell’Associazione ClownDoc di Pescara e con un attore dell’Associazione EstroDestro, specializzato in improvvisazione teatrale.

Due intense giornate per avere informazioni utili alla prevenzione e/o alla gestione di una patologia che rappresenta, ad oggi, è un vero problema sociale!

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale