Quantcast

Sud - cronaca

Penisola Sorrentina, si continua ad indagare sugli evasori della tassa di soggiorno

Gli indagati potrebbero essere accusi di danno erariale

Penisola Sorrentina, proseguono le indagini da parte della Procura di Torre Annunziata, sull’evasione della tassa di soggiorno. Nelle indagini sono stati coinvolti 133 persone, titolari di alberghi e non, che sembrerebbero non aver versato le somme ricavate dalle tasse e sono indagati per l’ipotesi di peculato d’uso.

A conclusione delle indagini preliminari, i soggetti potrebbero andare sotto processo. Intanto è interessata alla questione anche la Procura regionale presso la Corte dei Conti della Campania, e in questo modo gli indagati potrebbero anche essere citati in giudizio dinanzi al collegio giudicante della magistratura contabile con l’accusa di danno erariale. Questo perché i soldi incassati grazie all’imposta di soggiorno sono soldi pubblici, e quanto pare, si tratterebbe anche di una somma considerevole. Anche se una parte di questa somma è stata recuperata, in quanto versata con ritardo, questo non toglie che la questione giuridica andrà avanti.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania