Quantcast

Sud - cronaca

“Antropologicamente non pagano il biglietto”, il Comune di Napoli querela l’imprenditore dopo gli insulti in tv

“Antropologicamente non pagano il biglietto”, il Comune di Napoli querela l’imprenditore dopo gli insulti in tv

Il Comune di Napoli ha deciso di difendere i propri cittadini querelando l’imprenditore Gianluca Brambilla che, in diretta su Rai Tre, durante la trasmissione Agorà, ha puntato il dito contro i napoletani con teorie pseudo-lombrosiane (per non dire razziste): “Antropologicamente il napoletano vuole usare i mezzi pubblici gratis e deve avere servizi fatiscenti“, sono state le parole dette da Brambilla nel corso della puntata di Agorà del 24 settembre, con Umberto De Gregorio (presidente Eav) che aveva invitato Brambilla a visitare la Campania per ammirare le sue bellezze e chiedere scusa ai napoletani e a tutti i campani.
A distanza di pochi giorni, il comune ha affidato all’Avvocatura comunale attivando lo sportello “Difendi la città” il compito di procedere contro l’imprenditore.
In una nota ufficiale, il comune ha spiegato i motivi di tale decisione. “Abbiamo inteso querelare l’imprenditore Gianluca Brambilla per dare un segnale forte a tutti coloro che quotidianamente con dichiarazioni scellerate e luoghi comuni infangano il nome e l’immagine della città di Napoli – dichiara la delegata all’Autonomia della città Flavia Sorrentino – attraverso tali azioni vogliamo favorire il percorso di rinascita della nostra città. Il Comune non accetta più che Napoli subisca a testa bassa, ma reagisce a difesa e a tutela di un intero popolo e del suo diritto ad essere rispettato”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania