Quantcast

Sud - cronaca

Nola, le parole della madre della bimba violentata: “Mia figlia in lacrime e sanguinante”

Nola, le parole della madre della bimba violentata: “Mia figlia in lacrime e sanguinante”

Nola, emergono dettagli sullo stupro della bambina di 3 anni, avvenuto ad opera di un uomo di 24 anni. Sembrerebbe che il tutto si sia consumato all’interno di uno studio privato, ma sulla questione vige ancora il massimo riserbo da parte degli inquirenti. Ciò che è certo, è che la violenza è avvenuta lo scorso gennaio, circa 5 mesi fa quando la donna arrivata nello studio si è allontanata per pochi minuti e al suo rientro l’agghiacciante scena: la figlia di 3 anni in lacrime e ricoperta di sangue.

da questa scena è nato il sospetto, confutato poi dai medici dell’ospedale Santobono di Napoli. Da lì sono partite le indagini che hanno dato un volto e un nome all’arco, per il quale è partita la gogna mediatica: sui vari social sono partiti post e commenti quali “Crepa in carcere”. Intanto è emersa anche una dichiarazione choc della madre, rilasciata al giornale “Fatto Vesuviano”: “Quando sono tornata accanto a mia figlia l’ho trovata in lacrime e sanguinante, quel giovane mi ha detto che si era fatta male giocando. Ho capito che era stata violentata”. Parole scioccanti quelle della madre della piccola, e piene di consapevolezza, l’unica cosa, che forse, potrebbe risollevare l’animo della donna, è che l’orco è stato arrestato, e giustizia è stata fatta.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania