Sud - cronaca

Nocera, truffa da record: dirigente dell’Asl percepiva stipendio da tre anni senza lavorare

Truffa aggravata ai danni dello stato: dirigente dell’Asl di Nocera avrebbe percepito per tre anni lo stipendio senza mai recarsi a lavoro

Tre anni di stipendio senza lavorare. Queste le accuse che hanno fatto finire nei guai un noto dirigente dell’Asl di Nocera Inferiore.
Lo avrebbe rivelato un’indagine della Procura di Salerno raccontata dalla testata Salerno Today. Si tratterebbe di un dirigente operativo presso l’Azienda Sanitaria Locale di Salerno, la cui sede nocerina si trova in via Ricco. Pare che l’uomo abbia percepito per ben tre anni le mensilità che sarebbero spettate senza mai aver messo piede nel posto dove avrebbe dovuto esercitare la professione. Il dirigente sanitario è stato, dunque, indagato per truffa aggravata ai danni dello Stato. L’ indagine potrebbe allargarsi anche ad altri due funzionari, verso i quali potrebbe profilarsi la medesima accusa; tuttavia, questa sarebbe in concorso. Infatti i due erano coloro che avrebbero dovuto vigilare sulle reiterate assenze dell’uomo. Non è stata fornita spiegazione di come non si siano accorti del record di assenze del proprio collega. Nell’indagine, svolta dai carabinieri della stazione di Nocera Inferiore, i militari hanno sequestrato tutta la documentazione utile ai fini investigativi. L’inchiesta è stata avviata grazie ad un esposto anonimo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania