Quantcast

Sud - cronaca

Nocera, si spacciò per lo zio di un’alunna per rapirla, ma il Gip nega l’arresto

Nocera, si spacciò per lo zio di un’alunna per rapirla, ma il Gip nega l’arresto

No all’arresto: questa la delicata decisione presa dal gip per l’uomo che tentò di portare via da scuola una bambina spacciandosi per un suo zio. Vicenda avvenuta in un istituto scolastico di Nocera Inferiore (Salerno) e che vi avevamo raccontato in un precedente articolo.
Dopo la denuncia sporta ai carabinieri, la procura aveva raccolto tutti gli elementi a carico del soggetto e richiesto una misura cautelare.
L’indagine aveva portato all’identificazione dell’uomo, grazie ad immagini video e testimonianze ed aveva permesso di ricostruire l’intero episodio. A fornire i maggiori dettagli fu la dirigente scolastica. Secondo quanto accertato quel giorno, l’uomo si era spacciato per lo zio di una piccola alunna, recandosi presso la scuola elementare al termine dell’orario di lezione.
Ma quando – secondo protocollo – il personale scolastico aveva chiesto a quello sconosciuto i documenti, questi aveva pensato bene di andare via. Tuttavia, riferisce ilMattino, gli elementi raccolti a suo carico non sono stati ritenuti sufficienti dal gip per il via libera ad un’ordinanza di custodia cautelare. L’episodio aveva scosso alunni e genitori del plesso scolastico di Nocera Inferiore. Secondo quanto appurato dai Carabinieri, l’uomo non risulta avere precedenti penali a suo carico. Allo stato attuale non si conoscono nemmeno le intenzioni che avrebbe avuto quel giorno, quando recatosi fuori alla scuola, scelse di prendere con se una studentessa, fingendosi un suo familiare. Nel frattempo l’indagine della procura prosegue.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania