Quantcast

Castellammare - violenza Sessuale
Sud - cronaca

Nocera, padre e figlia accusati di abusi su minori: il rapporto dei servizi sociali

Nocera, padre e figlia accusati di violenza sessuale su minori: il rapporto dei servizi sociali

Il nonno abusava della nipote e di una sua amichetta: in carcere resta anche la madre della vittima (figlia dell’orco).
Secondo il gip del Tribunale di Nocera Inferiore, la donna non avrebbe impedito la violenza sessuale e gli abusi sulla figlia e dovrà dunque aspettare l’inizio del processo in carcere.
Mentre l’uomo, 69 anni di Roccapiemonte, è accusato di violenza sessuale aggravata sui due minori, la donna, 33 anni, è ritenuta colpevole di non aver evitato o impedito gli eventi coprendo i reati del padre.
L’inchiesta, riferisce l’OcchioDiSalerno, era nata dalla denuncia di un cittadino, residente nel condominio dove all’epoca vivevano madre e figlia che aveva notato movimenti sospetti dei due.
Intanto fu predisposto l’intervento dei servizi sociali la cui relazione finì poi in procura, con accertamenti condotti dal luogotenente dei carabinieri della sezione di polizia giudiziaria, Alberto Mancusi.  Sia la figlia dell’indagata, che la sua amica, confermarono le violenze. L’amica della prima vittima abitava nello stesso condominio. Secondo la versione del nonno, invece, le parole delle due sarebbero inventate e prive di fondamento. Per lui, tuttavia, non è stata chiesta la scarcerazione, mentre la richiesta della figlia è stata rigettata dal gip.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania