Sud - cronaca

Nocera Inferiore, 18enne muore dopo 20 giorni di coma a seguito di un incidente

Nocera Inferiore, 18enne muore dopo 20 giorni di coma a seguito di un incidente

Nocera Inferiore, è morto il ragazzo che a seguito di un incidente stradale sulla statale, andò in coma e ci rimase per 20 giorni. Si tratta di Gaetano Vitolo, seconda vittima dello scontro che lo scorso 15 aprile a Nocera Superiore aveva provocato la morte del diciassettenne Raffaele Rossi. Vitolo, 18 anni, era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove era  tenuto in coma farmacologico e poi successivamente sottoposto a due interventi chirurgici per ridurre un ematoma che si era formato nella scatola cranica.

Già al momento dell’incidente era chiaro che le condizioni del ragazzo erano molto critiche. Anche un’altro ragazzo si trova nello stesso reparto ospedaliero, il quale fa parte della stessa comitiva, le cui condizioni, anche per lui, sono molto critiche. L’incidente, avvenuto il 15 aprile, nel tratto della Strada Statale 18 che attraversa la località Camerelle, ha portato la Fiat Punto su cui viaggiavano i cinque ragazzi di Sant’Egidio Montalbino, si scontrò con un’altra vettura che proveniva in senso opposto in direzione Cava dei Tirreni.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania