Quantcast

Sud - cronaca

Nocera, aggredisce i carabinieri che la stavano soccorrendo: vagava in strada senza meta

Nocera, aggredisce i carabinieri che la stavano soccorrendo: vagava in strada senza meta

Una ragazza romena di 30 anni è stata intercettata mentre vagava in strada a Nocera Inferiore da una pattuglia dei carabinieri. Una volta scesi dalla volante per assicurarsi delle sue condizioni e per identificarla, la donna avrebbe aggredito i militari rifiutandosi violentemente di consegnare i documenti per poi tentare la fuga. Secondo il racconto degli agenti intervenuti, lo avrebbe fatto perchè sentiva “le voci. Per lei eravamo il male“.
La donna avrebbe infatti cominciato ad inveire contro i militari, lanciando loro contro dei vasi raccolti da terra, per poi provare a colpirli con un bastone, racconta ilMattino.

Ad uno dei militari che stava cercando di calmarla era riuscita anche a sottrarre il telefono dalle mani.
Dopo averla bloccata la donna avrebbe raccontato che stava cercando di tornare a Salerno, nella sua residenza.
Durante l’udienza di convalida dell’arresto, i carabinieri hanno testimoniato sulla dinamica dei fatti, spiegando che la donna li aveva identificati con “il male”, contrapposto alle “luci bianche” delle auto che transitavano quella sera, che invece simboleggiavano il “bene”. La donna avrebbe spiegato di non aver capito che quelli che la inseguivano fossero dei carabinieri. Tuttavia ha negato di soffrire di problemi psichici. Al termine dell’udienza, il giudice ha convalidato l’arresto, per poi liberare la donna, incensurata, assistita dal legale d’ufficio Angelo Longobardi.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania